Cif. idiopatica

 

Accueil CECV France Scoliosi Cifosi Spondilolistesi Lombalgia Biblioteca Diaporama Download Galeria di fotografie Forum Teleformazione

 

Remonter
Clinica
Cif. idiopatica
Morfotipologia
Posizione seduta
Questione di corso
Tt Ort Conservativo

CIFOSI IDIOPATICA ENTITA' PATOLOGICA

a cura di J.-C. de MAUROY, P. STAGNARA

Esiste una cifosi idiopatica che sarebbe l'equivalente nel piano sagittale di ciò che è la scoliosi idiopaticaque è nel piano frontale?

Sarebbe allora una cifosi di cui il peggioramente si farebbe durante la crescita, e la sua evoluzione seguirebbe lo schema stabilito dalla Signora Duval Beaupère per le scoliosi idiopatiche. Il mio, per il cifosi, egli problema di identificazione ò molto più complesso. Per una scoliosi, la normale è la linea dritta. Nel piano sagittal, ci sono curve fisiologiche che sfiorano i limiti indecisi che circondano la cifosi idiopatica. Si deve quindi iniziare col studio critico della normale.

Cifosi fisiologiche. - Il lavoro di G. Gonon e di J.-C. de Mauroy dimostra che, per la regione dorsale, l'angolazione media è di circa 35° ma che lo scarto tipo è già importante : dell'ordine di 10° in più o in meno. Cifosi più importanti, di circa 60°, sono scoperte da soggetti atletici.

Cifosi costituzionali. - Inoltre, esistono famiglie a schiena tonda. I bambini riproducono l'eredità paterna o materna oppure, più largamente, un'eredità geografica piuttosto che raziale : per testimone, questa ragazza mediterranea di cui le curve sono più accentuate di quelle della popolazione campione che abbiamo studiato.

Cifosi per malattia di Scheuermann. - Anche quando si tratta di cifosi lesionali, i limiti sono difficili. Fauchet ci ha esposto come identificare la malattia di Scheuermann ma, ci si chiede se tutta la spezia umana non è affeta da tali anomalie quando si ricerca attentamente alterazioni fibrillari dei piatti vertebrali. A questo stadio, è quindi abusivo parlare di malattia, e si devono forse ricercare dei criteri più raggionevoli prima di allargare à l'eccesso il campo del Scheuermann.
Sembra del tutto banale notare irregolarità al momento dell'ossificazione delle zone cartilaginose; Che sia per la cresta ileaca, che conosciamo bene, o per il tetto del cotile, non viene in mente a nessuno l'idea di attribuire ad una malattia le irregolarità che appaiono durante l'ossificazione.

Quando senza trattamento, dopo un periodo ove le immagini radiologiche vertebrali sono state un po' variabili, l'ossificazione dei corpi vertebrali conduce ad un pezzo corrispondente  ai criteri anatomici, proporei quindi di non attribuire alla displasia di  Scheuermann queste immagini transitorie.
Scheuermann si riferisce alle lesioni descrite da H. Virchow su soggetti negri australiani, manifestamente sono lesioni con alterazioni permanenti della morfologia ossea.

Quando abbiamo ripreso le cartelle delle cifosi trattate ortopedicamente o chirurgicalmente, ci siamo accorti che, i numerosi casi, le lesioni radiologiche su lastre standard o topograifiche erano almeno discutibili.  Per certi casi, erano nulle ed è cio' che ci ha portati all'identificazione della cifosi idiopatica.

Cifosi displasiche. - Infine, in certi casi d'isto-displasia, i soggetti hanno cifosi regolari senza alterazione dei piatti vertebrali è l'abitus generale che permette durante la crescita di identificare i sindromi displasici. ... In alcuni rari casi, la malattia di Marfan puo' provocare cifosi progressive accentuate ma il più spesso l'evoluzione si fa verso l'inversione vertebrale.

Cifosi idiopatiche  - Avendo circondato la loro zona, possiamo presentare alcuni esempi dell'affezione.

Soggetto maschile, 13 anni 10 mesi : listello 2 : cifosi 40° ; 5 mesi dopo 47°, un'anno dopo 56°. Il riepilogo radiologico dimostra un'accentuazione della cifosi di 16° in meno di un'anno, all'inizio della crescita pubertare.

Soggetto femminile, 11 anni 6 mesi : cifosi 31°. La tomografia non evidenzia lesioni di  Scheuermann. A 12 anni 4 mesi, l'angolo non è cambiato, sempre 32° (fig. 1). A 15 anni 4 mesi, sia 3 anni più tardi, con ossificazione dei listelli a l'indice 4 : 63° (fig 2). Il riepilogo radiologico dimostra bene la spinta evolutiva al momento del periodo pubertare. La morfologia del soggetto alla fine del periodo evolutivo, dimostra l'importanza della cifosi.

Un ragazzo di 15 anni aveva una cifosi di 60° già abbastanza eccessiva. In 10 mesi, peggioramento di 15°. Da questo ragazzo, con una spinta  pubertare più tardiva che dalle ragazze, quest'evoluzione rapida ci pare caratteristica  della cifosi idiopatica.

In questo primo approccio, consideriamo che questa cifosi idiopatica esiste, che è molto meno frequente che le cifosi per malattia di Scheuermann e che per scoliosi idipatiche.

Per precisare l'identificazione di questa malattia deformante della colonna vertebrale, bisognerebbe che potessimo riunire numerosi documenti di evoluzione spontanea.

In effetti, come non lasciamo evolvere queste cifosi, abbiamo tanti documenti di cifosi eccessive senza lesione di Scheuermann. Ma ci sarebbe abusivo classificare tutti questi casi di nelle cifosi idiopatiche, poichè lo studio di Gonon e di de Maurou hanno dimostrato che soggetti adulti perfettamente costituiti si adattavano in modo particolare di cifosi accentuate.

 

In conclusione,  importa al medico di rieducazione controllare attentamente l'evoluzione delle cifosi accentuate al momento del periodo pubertare, anche quando non esiste lesione ossea alla radiografia. Questo controllo permetterà una migliore conoscenza di quest'entità e, in alcuni casi,un trattamento ortopedico intrapreso in tempo inceppirà l'evoluzione.

RIASSUNTO

Tra le cifosi costituzionali, probabilmente determinate geneticamente e le cifosi lesionali, dovute alla malattia di Scheuermann, esiste una cifosi progressiva che si accentua soppratutto al momento della pubertà ; la sua evoluzione è analoga a quella della scoliosi idiopatica. Presentazione di alcune cartelle per accreditare l'affezione  : cifosi idiopatica.

SUMMARY

Idiopathie kyphosis. - Between constitutional kyphoses, surely of hereditary origin, and Scheuermann's sequels kyphoses we identify a progressive kyphosis which gets worse specialy during the puberty; its evolution is compared to idiopathic scoliosis evolution. We show some documents to credit the idiopathic kyphosis.

Centro Europeo della Colonna Vertebrale - Lyon - Webmaster Dr. Jean Claude de Mauroy

Questa pagina è stata aggiornata il 4 novembre 2004